Inventa una fiaba seguendo le indicazioni




Descargar 17.83 Kb.
TítuloInventa una fiaba seguendo le indicazioni
Fecha de conversión01.01.2013
Tamaño17.83 Kb.
TipoDocuments



Inventa una fiaba seguendo le indicazioni:

  • Situazione iniziale:una principessa è stata trasformata in una rana

  • Protagonista:un giovane coraggioso che vuole liberare la principessa

dall’incantesimo

  • Antagonista: un vecchio mago crudele

  • Aiutante del protagonista: una simpatica vecchina (fata travestita)

  • Elemento magico: coroncina d’oro

  • Luoghi: il castello e lo stagno incantato

  • Lieto fine:sconfitta del mago e nozze dei due giovani

  • Inventa tu il titolo adatto alla fiaba





Il giovane coraggioso!http://www.dalminecultura.bg.it/img/originali/288_1230_rana.jpg


C’era una volta una principessa che era stata trasformata in una rana da un mago crudele .

Un giovane, coraggioso e forte ,venuto a sapere che c’era una bellissima principessa imprigionata in un disgustoso stagno, decise di salvarla e sconfiggere il mago .

Siccome sapeva che solo non ce la poteva fare, chiese aiuto ad una vecchina, sua amica,che in realtà …era una fata. Lei gli diede una coroncina d’oro .

Il giovane, così, si incamminò verso il palazzo del mago. Quando entrò nel laboratorio magico questi, con un incantesimo voleva trasformarlo in un topo ma, quando vide la coroncina d’oro cambiò idea e propose un patto: se il giovane gli dava la coroncina in cambio il mago doveva sia spezzare l’incantesimo, sia andarsene per sempre da quel regno. Il mago accettò ; la principessa felice di essere stata liberata, corse ad abbracciare il giovane e decisero di sposarsi.

Al castello, quando arrivarono i due fidanzati ci fu una grande festa, infine, un mese dopo, il giovane e la principessa si sposarono e vissero

felici e contenti.


Il principe e la principessa rana http://photos2.fotosearch.com/bthumb/csp/csp447/k4472322.jpg

C’ era una volta una bella principessa che fu trasformata in ranocchiada un perfido mago.Il re suo padre, disperato disse : “Chi libererà mia figlia dall’incantesimo la prenderà in sposa.”

Un giovane che ascoltò l’ annuncio del re, decise di tentare la fortuna e partì per liberare la fanciulla. Mentre era per la via , incontrò una nonnina che faticava a portare una pesante brocca d’acqua.Il giovane le si avvicinò e la aiutò; la vecchietta; che in realtà era un fata, senza farlo neanche parlare gli disse: “Tieni questa corona magica e vai a distruggere il mago.”

Il giovane si rimise in cammino e, dopo due giorni di marcia, arrivò al castello del mago, entrò e lo vide .Ad un tratto la corona si illuminò, la sua luce li rapì e li condusse dentro un lago profondo. Il mago non sapeva nuotare ed annegò invece il giovane, grazie alla corona magica, riusciva addirittura a camminare sull’ acqua; poi, la luce tornò a brillare e si ritrovò al castello del mago, qui liberò la principessa dall’inantesimo e la condusse al palazzo reale. Il re, felice di rivedere la figlia sana e salva, mantenne la promessa: i due giovani si sposarono, andarono in viaggio di nozze ad Amorilandia e vissero sempre felici e contenti.


C’era una volta una bella principessa di nome Isabella ma,per invidia della sua bellezza,un vecchio mago la trasformò in una ranocchia.La principessa andava per i palazzi reali a cercare un principe che potesse liberarla dal malefico incantesimo ma tutti la cacciavano via. Poi, stanca e delusa,decise di rinunciare e di rassegnarsi alla sua nuova vita nello stagno cosi’ non andò nel castello del giovane “coraggioso”.Questo giovane aveva sempre desiderato baciare una ranocchia perché nessuno lo voleva sposare e pensava che, se fosse stato fortunato, magari sotto le spoglie di qualche rana avrebbe trovato una bella principessa. Una sera, mentre isabella gracidava nello stagno insieme alle compagne, proprio vicino alla sua foglia di ninfea, si fermo’ sospirando il principe coraggioso, quando lui la vide le chiese se poteva darle un bacio, la ranocchia acconsenti’ ma purtroppo l’incantesimo non si ruppe, entrambi rimasero delusi ed isabella, piangendo racconto’ tutto alle sue alle altre ranocchie che cercarono, senza successo di consolarla. Anche coraggioso stava tornando tristemente al suo palazzo quando, all’improvviso, dal nulla, gli apparve una vecchina e gli disse :<> poi la vecchina sparì nel nulla. Il giovane, felice, ritorno’ allo stagno, fece come gli aveva suggerito la vecchina e spezzo’ il crudele incantesimo. Lui ed isabella si sposarono e vissero per sempre : allegri, felici e contenti.http://photos2.fotosearch.com/bthumb/csp/csp182/k1829592.jpg


La principessa rana.http://photos2.fotosearch.com/bthumb/unn/unn680/u12405386.jpg

C’era una volta una bellissima principessa, di nome Elisa, la quale viveva in un castello che si trovava in cima ad una montagna. Trascorreva le giornate passeggiando nel giardino del palazzo, curando le piante ed in particolare le rose. Infatti aveva un bellissimo roseto che si trovava vicino ad uno stagno incantato. Un giorno la vide un vecchio mago crudele che, invidioso della bella principessa, la trasformò in una rana. Nel regno si sparse la voce che la principessa era stata trasformata in una rana ed occorreva liberarla dall’ incantesimo.La notizia giunse ad un coraggioso principe, il quale decise di salvarla. Con il suo fedele cavallo egli si mise in cammino per recarsi allo stagno incantato del castello dove si trovava la principessa rana.Durante il viaggio, il principe incontrò una simpatica vecchina che, per premiare il coraggio del principe, gli consegnò una coroncina magica dicendogli che, se riusciva a metterla in testa alla principessa rana, avrebbe spezzato l’incantesimo .Non fu facile per il principe giungere dalla principessa rana perché il crudele mago gli fece tanti tranelli .Ma finalmente con l’aiuto della vecchina, che in realtà era una fata travestita, riuscì a liberare dal corpo di rana la bella principessa e i due giovani si sposarono e vissero felici e contenti.

C’era una volta una principessa che viveva in un bellissimo castello. Un giorno, un mago cattivo, con un potente incantesimo. la trasformò da principessa in ranocchia . Un giovane uomo stava camminando vicino ad uno stagno, vide una rana graziosa, la prese in mano e, come per magia, si accorse che essa parlava . La rana gli chiese se poteva aiutarla a spezzare l’ incantesimo del mago , il giovane preoccupato cominciò a chiedere aiuto a tutti i maghi che conosceva i quali si rifiutarono di aiutarlo. Un giorno, un suo amico gli disse che poteva andare dalla saggia vecchietta Tira . Arrivato dalla vecchietta, che in realtà era fata, il giovane le chiese lei poteva aiutarlo a spezzare l’ incantesimo Tira accettò ma a patto che lui pulisse la sua casa, il suo pollaio e la sua stalla, scavasse un pozzo profondo per l’acqua e seminasse per lei un grande campo di grano. Il giovane accettò, con grande fatica ed impegno fece tutti questi lavori ed in cambio la vecchina gli diede utili consigli:gli spiegò che gli avrebbe donato una coroncina composta da 60 perline d’ oro, le prime 30 perline scomparivano alla distanza di un minuto l’una dall’altra, invece le altre scomparivano dopo 3 ore. Lui doveva riuscire a spezzare l’incantesimo prima che tutte le perline, altrimenti la principessa sarebbe rimasta per sempre ranocchia. In fretta il giovane prese la coroncina e, per fortuna, riuscì a metterla in tempo sulla testa della ranocchia così l’ incantesimo fu spezzato e dopo qualche mese si sposarono e vissero sempre felici e contentihttp://photos3.fotosearch.com/bthumb/csp/csp549/k5496083.jpg

Similar:

Inventa una fiaba seguendo le indicazioni iconCircolare n° 43 del 13 dicembre 2004. Articolo 2 e articolo 9, commi da 1 a 5, della L r. 5 maggio 2004, n° 11. Prime indicazioni applicative delle

Inventa una fiaba seguendo le indicazioni icon1. Dos monedas reposan sobre una mesa, con una separación de 5m y contienen cargas idénticas. ¿De que magnitud es la carga en cada una si una de las monedas experimenta una fuerza de 2 N?

Inventa una fiaba seguendo le indicazioni iconPreambulo
«Una de estas cartas está dirigida a Aristodemo, dos a Arquiras, cuatro a Dionisio, una a Hermias, Erasto y Corisco, una a Laodamas,...
Inventa una fiaba seguendo le indicazioni iconPreambulo
«Una de estas cartas está dirigida a Aristodemo, dos a Arquiras, cuatro a Dionisio, una a Hermias, Erasto y Corisco, una a Laodamas,...
Inventa una fiaba seguendo le indicazioni icon1. María tiene una moneda de $1, una de $2 y una de ¿Cuántas cantidades distintas puede pagar?

Inventa una fiaba seguendo le indicazioni iconUna tribu urbana es un grupo de gente que se comporta de acuerdo a las ideologías de una subcultura, que se origina y se desarrolla en el ambiente de una urbe o

Inventa una fiaba seguendo le indicazioni iconLa tradición jurídica de Colombia sufrió una ruptura profunda con la expedición de la Constitución de 1991. Pasamos de una democracia representativa a una

Inventa una fiaba seguendo le indicazioni iconEn una fotografía, un quasar se presenta con una apariencia estelar: su imagen es similar a la de una estrella común. Sin embargo, analizando detalladamente

Inventa una fiaba seguendo le indicazioni iconUna pelota de béisbol de 0,15 kg de masa se está moviendo con una velocidad de 40 m/s cuando es golpeada por un bate que invierte su dirección adquiriendo una

Inventa una fiaba seguendo le indicazioni iconBoudou: Una guitarra, una muchacha, una moto y $1 millón

Coloca este botón en su sitio:
esdocs.org


La base de datos está protegida por derechos de autor ©esdocs.org 2014
enviar mensaje
esdocs.org
Página principal